Uhuru Wetu

Posted on

Uhuru Wetu

Un giorno mi vedo recapitare a casa un cd con sei fra i più famosi brani di Bob Marley, Hallelujah di Leonard Cohen e il brano originale “Il volo dell’angelo”, interpretati con gusto e maestria dalla voce di Connie Valentini e da Camillo Pace in veste di contrabbassista, arrangiatore e compositore. Insieme a loro, la chitarra di Nando Di Modugno, le percussioni di Pippo Ark D’Ambrosio, che completano con classe la ritmica appropriata a questo tipo di sound, e le voci di Nyamai Anthony Mukoko e di Likono Alexander Ashivaka, che, con i loro cori, sottolineano il clima tribale-mediterraneo di questo progetto.

Accanto a tutto questo non potevano mancare gli interventi di Roberto Ottaviano che con le sue frasi sempre originali, puntuali e con un bellissimo suono, crea energia e tensione positiva. Ho lasciato per ultimo Vincenzo Deluci, perchè, quando ho ascoltato “No Woman No Cry”, le sue note, già dall’introduzione, mi hanno emozionato per la loro anima profonda e sincera. Quando, dopo qualche giorno, mi ha chiamato Camillo per chiedermi se mi era piaciuto il cd e se mi andava di partecipare alla registrazione, non ho potuto fare a meno di accettare con entusiasmo l’invito. Questa è la storia di “Uhuru Wetu”
Marco Tamburini

Camillo Pace, Doublebass
Connie Valentini, Vooice
Marco Tamburini, Trumpet/Flugelhorn (4/5/6)
Roberto Ottaviano, Soprano Sax (1/3/8)
Vincenzo Deluci, Slide Trumpet (2)
Nando Di Modugno, Guitar
Pippo Ark D’Ambrosio, Perscussions
Nyamay Anthony Mukoko, Voice (5/6/7/8)
Likono Alexander Ashivaka, Voice (5/6/7/8)